Inizio > Istituto di Studi Ecumenici "S. Bernardino" > Dialogo interreligioso: fondamenti teologico-antropologici e storico-giuridici Sabato 11 luglio 2020
 

Istituto di Studi Ecumenici "S. Bernardino" (ISE)
Informazioni

 
 
 
 
Dialogo interreligioso: fondamenti teologico-antropologici e storico-giuridici (2013/14)
 
 
 

Master universitario di primo livello in Dialogo interreligioso


L’Istituto di Studi Ecumenici nell’anno accademico 2013-2014 organizza il master universitario di primo livello “Dialogo interreligioso: fondamenti teologico-antropologici e storico-giuridici del dialogo interreligioso”. Il corso ha durata annuale per un totale di 60 crediti ECTS e 1500 ore di attività.

Finalità

Il master mira a offrire una preparazione di base nel campo del dialogo interreligioso, con una particolare attenzione alla riflessione e alla prassi delle religioni su quei temi che rappresentano un terreno di confronto nella società contemporanea nonché sui modi del rapporto tra le religioni e gli Stati nel corso dei secoli.

Ordinamento didattico

Il master ha durata annuale, da ottobre 2013 a giugno 2014, e prevede 310 ore per l’attività didattica in presenza, 915 per il lavoro individuale di rielaborazione e approfondimento, 125 per gli stage e 150 per la stesura dell’elaborato finale, per un totale di 1500 ore e 60 crediti ECTS distribuiti come di seguito.

  ECTS
corsi base 15
corsi specialistici 30
attività di laboratorio, integrative, formative o riconosciute dalla Direzione del Master 4
stage 5
elaborato finale 6
totale 60
 

Il programma del master propone tre tipologie di insegnamenti: a) corsi base sui fondamenti del dialogo interreligioso e le religioni; b) corsi specialistici a carattere interdisciplinare sul dialogo interreligioso - memorie e prospettive; c) corsi specialistici su cristianesimo e dialogo interreligioso.

Nelle spazio destinato alle attività di laboratorio, integrative o formative gli studenti saranno chiamati: a) all’approfondimento e alla compilazione di elaborati su temi correlati agli insegnamenti in prospettiva teologica, storica e interreligiosa; b) alla frequenza di corsi integrativi presso altre istituzioni accademiche. Inoltre, la Direzione potrà riconoscere come attività formative la partecipazione a convegni, seminari, giornate di studio etc.

Nell’ambito dell’attività di stage gli studenti procederanno, con la supervisione di un gruppo di esperti, all’elaborazione e, possibilmente, attuazione di un progetto attinente alle finalità del master, presso istituzioni o enti operanti nel campo del dialogo ecumenico o interreligioso.

Inoltre, sono previste una prova intermedia - discussione di una relazione sui corsi frequentati e le attività di laboratorio svolte -, e una finale - presentazione di un elaborato su un tema interdisciplinare, contenente proposte e progetti relativi all’ambito professionale o al campo di interesse dello studente.

Adempiuti gli obblighi curricolari, agli studenti sarà rilasciato il titolo di master universitario di primo livello in “Dialogo interreligioso: fondamenti teologico-antropologici e storico-giuridici del dialogo interreligioso”.

Ammissione e iscrizione

Il numero massimo di studenti ammessi è stato fissato a 40; il termine ultimo per la presentazione delle domande di iscrizione è il 30 settembre 2013.

Se alla data suddetta le domande di iscrizione pervenute alla Segreteria dell’Istituto di Studi Ecumenici risulteranno inferiori a 25, la Direzione valuterà se attivare il corso; se risulteranno superiori a 40, la Direzione selezionerà attentamente i candidati tenendo conto del curriculum e delle motivazioni.

Per favorire la partecipazione è prevista anche l’attivazione di un programma di e-learning.

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria del Master.

___________________________________________________
Ulteriori informazioni si trovano nell’Ordo Anni Academici dell'ISE




 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster