Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Battaglia Lunedì 01 giugno 2020
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto Battaglia Vincenzo , Incontri dei professori e dei prefetti degli studi teologici affiliati alla Facoltā di Teologia della Pontificia Universitā Antonianum, in Antonianum, 86/2 (2011) p. 397-399 .

Dal 20 al 24 settembre 2010 si è svolto a Maiori (Salerno) il settimo incontro di formazione per i professori e i prefetti dei centri di studio affiliati alla Facoltà di Teologia. Questa iniziativa – che rientra tra i compiti di sostegno e di accompagnamento che competono alla Facoltà di Teologia in ragione del rapporto di affiliazione – ha assunto ormai lo spessore di un appuntamento annuale di rilevante importanza, per tre ragioni di fondo: offre un qualificato aggiornamento teologico a carattere interdisciplinare e interculturale; favorisce l’incremento della conoscenza e della collaborazione tra i centri di studio; è un laboratorio per la verifica e la programmazione delle iniziative più idonee a intensificare la rete dei rapporti tra la Facoltà affiliante e i centri affiliati.

L’iniziativa è sorta come espressione e frutto delle riunioni dei Prefetti degli studi teologici affiliati con le autorità accademiche e la “Commissio pro affiliatione” della Facoltà di Teologia, che si tengono puntualmente ogni anno, da circa venti anni.

Per quanto riguarda le tematiche trattate, a partire dal 2007 è stato adottato il criterio di una programmazione triennale. Nel triennio 2007- 2009 la formazione è stata incentrata sulla persona umana, secondo questa scansione: a) La persona umana e la sua felicità (anno 2007); b) La persona umana e la sua libertà (anno 2008); c) La persona umana e la sua bontà (anno 2009). Al termine dell’incontro del 2009, i Prefetti insieme alle autorità della Facoltà hanno scelto per il triennio successivo il seguente tema generale: “Evangelizzazione e dialogo. Per una proposta formativa globale”. Gli aspetti specifici sono: a) Le religioni (anno 2010); b) Il creato (anno 2011); c) Per un dialogo con le culture (anno 2012).

Un aspetto rilevante di questa attività formativa è costituito dal fatto che il tema viene prima studiato dai docenti di ogni centro affiliato, secondo una programmazione (incontri periodici, relatori, prospettiva ermeneutica, eventuale caratterizzazione francescana…) decisa da ciascun Prefetto insieme al proprio Consiglio. I risultati di questo lavoro di gruppo vengono poi comunicati dal rappresentante, o dai rappresentanti, dei professori dei singoli Studi Teologici, durante l’incontro annuale. Infine, diverse relazioni vengono messe a disposizione di tutti i centri affiliati e di altri studiosi interessati, tramite i siti internet dell’Università e dei singoli centri di studio.

Dopo aver tenuto i primi incontri allargati ai rappresentanti dei professori nella sede della Pontificia Università Antonianum, i responsabili hanno ritenuto quanto mai opportuno scegliere anche altre sedi, per rendere sempre più tangibile l’appartenenza ad una “rete” di centri di studio a raggio internazionale. Di conseguenza, nel 2009 l’incontro si è svolto presso lo Studio teologico “Laurentianum” dei Frati Cappuccini di Venezia; per l’occasione, è stata programmata anche una visita all’Istituto di Studi Ecumenici dell’Università, che ha sede nel convento di San Francesco della Vigna.

Nel 2010, invece, l’organizzazione è stata curata dai centri affiliati di Benevento, gestito dalla Diocesi omonima, e di Liveri (Napoli), gestito dalle tre provincie campane dei Frati Minori. Infine, per l’incontro dell’anno in corso è stata accolta l’ospitalità offerta dall’Instituto Teológico Franciscano di Petrópolis (Brasile). Il comitato organizzatore ha programmato un vero e proprio congresso internazionale, allo scopo di creare un’occasione concreta di incontro e di collaborazione anche tra i Centri di Studio esistenti nel continente latinoamericano. Il congresso si terrà dal 19 al 23 settembre 2011. Sarà studiato in modo particolare il tema: “Evangelizzazione e dialogo. Nuovi scenari a partire dal paradigma ecologico”.

Rivisitando il percorso di studio tracciato durante l’incontro che ha avuto luogo a Maiori – al quale hanno partecipato in totale 27 professori – si può dire in sintesi che ha favorito l’approfondimento di aspetti specifici inerenti alla fenomenologia e alla teologia delle religioni. Tale approfondimento è stato condotto con una metodologia di approccio e di analisi a carattere interdisciplinare, che è risultata assai efficace. Il seminario di studio, che ha impegnato i primi due giorni dell’incontro, è stato aperto dall’intervento del Presidente della “Commissio pro affiliatione” P. Martín Carbajo, cui è seguita la relazione introduttiva tenuta dal Prof. Maksym Kopiec (Pontificia Università Antonianum): La teologia delle religioni. Orientamenti e prospettive. Sono poi intervenuti i rappresentanti dei centri affiliati. Il Prof. Marco Dal Corso (Studio Teologico di Verona) ha illustrato il contributo dell’ecumenismo al dialogo interreligioso. Il Prof. Paolo Giavarini, ofmcap (Studio Teologico di Milano – Studio Teologico di Venezia), è intervenuto sul tema: L’Altro e gli altri: i due poli della religione. Il Prof. Benoît Mutombo (Scolasticat “Bx Jean XXIII” di Kolwezi) ha dedicato il suo intervento alla religione tradizionale africana (RTA) come percorso parallelo: la necessità del dialogo.

Infine, il Prof. Vincenzo Battaglia (Pontificia Università Antonianum) ha proposto una riflessione conclusiva incentrata sulla mediazione salvifica di Gesù Cristo nella prospettiva del dialogo interreligioso. Durante il seminario di studio è inoltre intervenuto il Rettore Magnifico, P. Johannes B. Freyer, il quale ha illustrato alcuni aspetti salienti del “processo di Bologna” per poi rispondere alle domande dei partecipanti.

La giornata di giovedì 23 settembre è stata riservata alla visita culturale alla città di Benevento e all’incontro con la comunità dello Studio teologico “Madonna delle Grazie”, che ha sede nel Seminario diocesano. Come di consueto, la seconda parte dell’incontro è stata dedicata alla riunione dei rappresentanti della Facoltà di Teologia con i Prefetti degli studi affiliati. Oltre a fare il punto sulla situazione e sull’offerta formativa di ciascun centro, è stato approvato anche il programma generale dell’incontro che si terrà a Petropolis, presentato dal Prefetto Fr. Sandro Roberto da Costa.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster