Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Martedì 20 agosto 2019
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto , Bio-bibliografia di P. U. Betti, in Antonianum, 71/4 (1996) p. 629-630 .

Nato a Pieve S. Stefano (Arezzo) il 7 marzo 1922.

Entrato nell'Ordine dei Frati Minori nella Provincia Toscana nel 1938, emise i Voti perpetui il 31 dicembre 1943. Ordinato sacerdote a Fiesole il 6 aprile 1946. Ha conseguito il Dottorato in S. Teologia nel 1951 presso il Pontificio Ateneo «Antonianum».

Professore di Teologia dommatica fondamentale nel medesimo Ate­neo dal 1954, nel triennio 1966-1969 è stato Decano della Facoltà Teolo­gica, e nel triennio 1975-1978 Rettore Magnifico.

Nel 1961 Consultore della Commissione Teologica preparatoria del Concilio ecumenico Vaticano II, nel 1963 Perito del Concilio stesso. Nel 1964 Qualificatore della Suprema Congregazione del S. Uffìzio, dal 1968 Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede.

È stato inoltre: dal 1958 al 1967 Vice Assistente Centrale dell'Associa­zione Guide Italiane; nel 1967 membro della Commissione, costituita dalla Congregazione per l'Educazione cattolica, per l'aggiornamento della Costi­tuzione Apostolica «Deus scientiarum Dominus»; nel 1968 membro della commissione «Fede e Costituzione» del Consiglio mondiale delle Chiese.

Dal 1969 Consulente della Segreteria di Stato.

Consultore della Segreteria di Stato dal 1984.

Consultore della Congregazione per i Vescovi dal 1988.

Il 23 luglio 1991 dal Sommo Pontefice Giovanni Paolo II è stato nomi­nato Rettore Magnifico della Pontificia Università Uateranense per il qua­driennio 1991-1995. A seguito di tale nomina ha lasciato l'insegnamento nell'Ateneo «Antonianum» ed è stato dichiarato Professore Emerito.

All'attività scientifica del nostro Ateneo ha contribuito con le seguenti pubblicazioni:

Nella Collana «Spicilegium Pontificii Athenaei Antoniani»

  • Summa de sacramentis «Totus homo», 1955, pp. UXXXIV - 204,
  • La Costituzione dogmatica «Pastor aeternus» del Concilio Vaticano I, 1961, pp. XVII - 705,
  • La dottrina sull'Episcopato del Concilio Vaticano IL II capitolo III della Costituzione dommatica «Uumen gentium», 1984, pp. 570,
  • La dottrina del Concilio Vaticano sulla trasmissione della Rivelazione. Il capitolo II della Costituzione dommatica «Dei verbum», 1985, pp. 368.

 

Nella Rivista «Antonianum»

  • Animadversiones in opera Guidonis de Orchellis, 1949, pp. 43 - 64,
  • Pro editione critica Qaestionum Alexandri Halensis, 1951, pp. 83-98, -Animadversiones in Summam «Totus homo», 1952, pp. 333-348,
  • De magistro Humberto Mediolanensi, 1955, pp. 3-14,
  • I Frati Minori al Concilio Vaticano, 1957, pp. 17-46; 203-260,
  • Natura e portata del primato del Romano Pontefice secondo il Conci­lio Vaticano, 1959, pp. 161-244; 369-408,
  • De membris Concila  oecumenici, 1962, pp. 3-16,
  • La Tradizione è una fonte di Rivelazione?, 1963, pp. 31-49,
  • De sacra Traditione in Concilio Vaticano II, 1966, pp. 3-15,
  • A proposito degli II» 1981, pp. 3-42,
  • In margine al nuovo Codice di Diritto Canonico, 1983, pp. 628-647,
  • Chiesa di Cristo e Chiesa Cattolica. A proposito di un 'espressione della «Lumen Gentium», 1986, pp.726-745,
  • L'ossequio al magistero pontificio «non ex cathedra» nel n. 25 della «Lumen gentium», 1987, pp. 423-461,
  • A proposito del conferimento del titolo di Dottore della Chiesa, 1988, pp. 278-291,
  • A proposito del pluralismo d'appartenenza ecclesiale. Aporie dell'ecu­menismo, 1989, pp. 489-500.

           

 

 

 


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster