Inicio > Revista Antonianum > Artículos > Nobile Miércoles 23 Octubre 2019
 

Revista Antonianum
Datos sobre la publicación

 
 
 
 
Foto Nobile Marco , Recensione: Luis Alonso Schòkel et alii, Introduzione allo studio della Bibbia 1. La Bibbia nel suo contesto; Antonio M. Artola - José M. Sànchez Caro, Introduzione allo studio della Bibbia 2. Bibbia e parola di Dio , in Antonianum, 70/2 (1995) p. 301-302 .

Presentiamo insieme questi due volumi, perché costituiscono entrambi un'in­troduzione generale allo studio della Bibbia. Essi fanno parte di una grande opera­zione editoriale, originariamente spagnola (i due volumi dell'edizione originale so­no del 1989/1990), in dieci volumi, volta ad offrire a facoltà teologiche e a studenti uno strumento dì base, finalmente aggiornato agli orientamenti attuali dell'esegesi e del Concilio Vaticano II, per la conoscenza della Bibbia. Il comitato di redazione, nato negli anni ottanta per espresso desiderio di molti biblisti spagnoli che ormai non potevano più sopportare l'insufficienza dei manuali tradizionali, conta nomi il­lustri della ricerca scientifica di quel paese; nel frattempo, il gremio dei collabora­tori si è arricchito e si può contare certamente sull'apporto di studiosi di valore in­ternazionale. Basti citare soltanto gli autori di questi due primi volumi: L. Alonso Schòkel, uno dei maestri del Pontificio Istituto Biblico, J. Asurmendi, professore al-l'insitut Catholique di Parigi, Bruno Chiesa, prof. dell'Università di Pavia, collabo­ratore per la parte che ha attinenza con il pubblico italiano, F. Garcia Martinez, dell'Istituto di Qumran dell'Università di Groningen, J. Gonzàlez Echegaray, diret­tore dell'Istituto di Ricerche Preistoriche di Santander-Chicago, J.M. Sànchez Ca­ro, rettore della Pontificia Università di Salamanca, J. Trebolle Barrerà, dell'Uni­versità Complutense di Madrid, e, infine A.M. Artola.

Come si può notare, questo elenco elimina la possibilità che l'iniziativa edito­riale possa apparire semplicemente nazionale. Gli studiosi citati, infatti, hanno or­mai una fama che varca i confini della Spagna.

Il primo volume si occupa di questioni propedeutiche, di ordine geografico, storico e letterario, attinenti, quindi, al « contesto » della Bibbia.

La prima parte, curata da Gonzàles Echegaray, è dedicata allo studio della geografia e dell'archeologia bibliche: una descrizione essenziale e aggiornata dei dati e una presentazione della possibile conciliazione tra le acquisizioni scientifiche moderne e i dati biblici; è eliminata ogni eccessiva problematizzazione.

La seconda parte, invece, di Asurmendi e di Garcia Martinez, è dedicata alla storia e alle istituzioni del popolo biblico. Una disamina equilibrata (i problemi vengono ridotti al minimo, anche se accennati) ed esauriente. La bibliografia della prima sezione di storia non è sempre delle più aggiornate: come uno dei più impor­tanti studi, viene citato, ad es., l'ormai datato libro del Fohrer: « Storia della reli­gione israelitica ».

La terza parte, curata da Alonso Schòkel, Asurmendi, Garcia Martinez e Sàn-chez Caro, si occupa di un aspetto fondamentale della natura della Bibbia, quello di essere un libro di letteratura, Così, se ne dibattono tutti gli argomenti « ad hoc »: espressioni letterarie, problemi di ermeneutica, contesto letterario extra-biblico, i generi letterari.

La quarta parte, infine, è dedicata ai complessi problemi storici e critici del te­sto biblico. Maestro della materia è Trebolle Barrerà.

Il secondo volume presenta questioni introduttive di natura teologica: la Bib­bia come parola di Dio (Artola), il canone (Sànchez), l'ispirazione biblica (Artola), ermeneutica biblica e metodologia esegetica (Sànchez)(da segnalare in questa par­te, oltre al resto ottimamente svolto, finalmente una felice sintetica presentazione positiva dell'analisi strutturalista greimasiana). Gli argomenti sono scontati in un'introduzione che si rispetti; non è scontato, invece, il modo nuovo e moderno di svolgerli: si veda, ad es., il tentativo, fatto da Artola, di descrivere il processo del­l'ispirazione.

Non si può che dir bene di un'iniziativa del genere. Si attendono i prossimi vo­lumi.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Esta página también está activa aquí
Webmaster