Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Schoch Martedì 02 giugno 2020
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto Schoch Nikolaus , Facoltā di diritto canonico, in Antonianum, 76/2 (2001) p. 389-391 .

Dal 9 all’11 agosto 2000, a Praga, il Prof. David-Maria A. Jaeger ha partecipato al terzo convegno internazionale del Becket Fund for Religious Liberty di Washington, D.C. e del Becket Institute di Oxford, sul tema “Religious Liberty and the Ideology of the State”, essendone stato uno degli organizzatori, ed ha tenuto il 10 agosto una conferenza sul tema “State-Imposed Religion: Neo-Theocracy and the Universality of Religious Liberty”, condividendolo con la Prof.ssa Mary Ann Glendon della Harvard University Law School.

Il 23 agosto 2000, a Rimini, il Prof. Jaeger ha tenuto un discorso al “Meeting per l’amicizia dei popoli”, sul “Ruolo della Santa Sede nella ricerca della pace nel Medio Oriente alla luce dei Suoi accordi con Israele ed i palestinesi”. Dal 2 al 5 ottobre 2001, a Washington, D.C., ha partecipato al convegno annuale della “Canon Law Society of America”, anche in connessione con la sua partecipazione al comitato di redazione di un manuale canonistico per la parrocchie. Dal 29 novembre 2000, alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bari, ha partecipato per invito ad un colloquio accademico sulla filosofia del diritto. Il 1 dicembre 2000, al Centro Culturale Pier Giorgio Frassati, a Torino, il Prof. Jaeger ha tenuto una conferenza su “L’uomo contemporaneo tra autonomia ed eteronomia”; lo stesso giorno, all’UCID di Asti, ha tenuto una conferenza su “Immigrazione, libertà religiosa ed identità nazionale”.

Dal 4 al 6 dicembre 2000 si è tenuto a Berlino il convegno “De processibus matrimonialibus” realizzato dall’“Associazione Winfried Schulz” nel Centro per i Convegni intitolato “Katholische Akademie”. L’edificio di recente costruzione ospita anche la rappresentanza permanente della Conferenza Episcopale tedesca presso il governo.

Il convegno è stato aperto con l'assemblea plenaria dell’Associazione sotto la moderazione del suo presidente, il Prof. Cesare Mirabelli, Presidente emerito della Corte Costituzionale Italiana con una cena offerta dall'ambasciatore ungherese presso la Repubblica federale tedesca. Nel Centro Culturale Ungherese vicino alla celebre “Alexanderplatz” della ex-Berlino orientale è stato presentato in seguito dal Rettore dell'Università cattolica di Budapest, S.E. Mons. Peter Erdö, il secondo fascicolo della nuova rivista Folia canonica al quale ha collaborato anche il nostro Prof. Viktor Papez. Hanno partecipato vari ambasciatori, l'Arcivescovo, rappresentanti del Comune di Berlino e dell'Università di Potsdam. Le due giornate seguenti erano dedicate alle relazioni di canonisti di fama internazionale: S.E. Mons. Peter Erdö (Budapest), Prof. Dr. Michael Hilbert (Università Gregoriana, Roma), Prof. Dr. Andreas Weiß (Eichstätt), Prof. Alfred Hierold (Bamberg), Dr. Peter Stockmann (Passau) e il Prof. Nikolaus Schöch (Antonianum) che ha presentato la sua conferenza sulla nuova proposizione delle cause matrimoniali intitolata: “Die Wiederaufnahme des Personenstandsverfahrens nach zwei konformen Urteilen gemäß der Rotajudikatur”.

Il 24 gennaio 2001, a Tel Aviv, il Prof. David-Maria Jaeger ha tenuto una conferenza all’Ordine degli Avvocati di Israele (Distretto di Tel Aviv) su “L’impatto degli Accordi tra la Santa Sede e lo Stato di Israele sull’ordinamento giuridico israeliano” (in ebraico). Il 6 febbraio 2001, a Budapest, ha tenuto una conferenza su “matrimoni tra cattolici cd ebrei nella legislazione canonica e civile, specialmente in Israele”, nel quadro del Colloquio annuale promosso dall’Istituto di diritto canonico.

Il Prof. Nikolaus Schöch è tornato a Berlino il 12 febbraio ed ha tenuto il discorso per la consegna di un fascicolo della Rivista De processibus matrimonialibus di ben 600 pagine al Cardinale Georg Sterzinsky in occasione del suo 65° compleanno nella sala del Concistoro. Un sentito ringraziamento per la duplice ottima accoglienza vada ai Frati Minori del convento di S. Luigi della provincia della Sassonia.

Il Prof. Martino Sardi ha conseguito il Diploma in Diritti umani presso l'Università di Tor Vergata ed il 26 febbraio è tornato in provincia per insegnare presso l’Università Cattolica di Yogyakarta. Ha prestato un prezioso servizio come docente incaricato delle materie Diritti fondamentali dell'uomo; Istituzioni di diritto canonico orientale, La funzione di insegnare della Chiesa presso nostra Facoltà dal 1992 al 2001.

Il 22 marzo 2001, in Gerusalemme, il Prof. Jaeger ha tenuto una conferenza al corso di perfezionamento del servizio diplomatico israeliano su “La Santa Sede, Autorità Sovrana della Chiesa Cattolica e Soggetto Sovrano dei rapporti internazionali” (in ebraico). Il 23 e 24 marzo 2001, in Gerusalemme, ha partecipato come Consultore giuridico della Delegazione della Santa Sede, alla riunione della Commissione mista incaricata dell’esecuzione dell’Accordo del 1994 tra la Santa Sede ed il Regno di Spagna (riguardo ai rapporti tra la Custodia di Terra Santa e la Obra Pia de los Santos Lugares).

Dal 28 al 30 marzo il Prof. Nikolaus Schöch ha partecipato come relatore al convegno nazionale degli operatori dei Tribunali ecclesiastici dell'Austria a St. Pölten nei pressi di Vienna. Il Prof. emerito dell'Università di Vienna, P. Bruno Primetshofer CSSR, si è occupato dell'intenzione minima per la valida celebrazione del sacramento del matrimonio mentre il Prof. Schöch ha analizzato in tre relazioni le varie vicende del capo di nullità partendo dalla contestazione della lite fino all’eventuale dichiarazione della conformità equivalente di due sentenze affermative. Il giudice Dott.ssa Elisabeth Kandler Mayer si è occupata della spinosa questione dello scambio di atti processuali tra tribunali civili e diocesani. Il Convegno si è concluso con una concelebrazione nel duomo presieduta dal vescovo diocesano Mons. Kurt Krenn ed un ricevimento nella nuova sede della presidenza della regione della Bassa Austria.

La collaborazione dei Professori della Facoltà di diritto canonico con i Dicasteri della Sede Apostolica continua ad aumentare: il Prof. Stamm è stato nominato Commissario per la dispensa dal celibato sacerdotale presso la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ed il Prof. Jaeger Consultore presso la Congregazione per le Chiese Orientali nonché collaboratore della Segreteria di Stato quale membro cd esperto giuridico della Delegazione della Santa Sede alla Commissione permanente bilaterale di lavoro tra la Santa Sede e lo Stato di Israele. Attualmente la Commissione si occupa dei negoziati finalizzati ad un nuovo Accordo sugli aspetti economici (fiscali cd altri) dei rapporti Chiesa-Stato in Israele.

Complessivamente sei professori della Facoltà di diritto canonico esercitano stabilmente delle funzioni presso i seguenti Dicasteri: Segreteria di Stato, Congregazione per la Dottrina della Fede, Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, Congregazione per il Clero, Congregazione per le Cause dei Santi, Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, Segnatura Apostolica e Rota Romana, Pontificio Consiglio per l'interpretazione dei testi legislativi.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster