Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Cacciotti Venerdì 06 dicembre 2019
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto Cacciotti Alvaro , Recensione: L. BORRIELLO - E. CARUANA - M. R. DEL GENIO - N. SUFFI (a cura di), Dizionario di mistica , in Antonianum, 73/4 (1998) p. 766-767 .

Vari e notevoli i motivi che ci consentono di salutare positivamente la pubblicazione del presente Dizionario di mistica. La competenza di 228 studiosi frutta circa 600 voci di varia fattura sorrette da un solido corpo dottrinale e da una buona indagine degli autori mistici. Tra gli scopi dichiararti i curatori si prefiggono di dissipare "nell'attuale inflazione della parola mistica il pericolo di collocare sbrigativamente sotto un'etichetta e collaudare ogni qualsiasi esperienza di una certa profondità personale soprattutto di tipo acategoriale." (Presentazione, p. 5). Lo sforzo editoriale realizza, così, una puntuale ricognizione di cosa è la mistica e, senza disattendere esigenze teologiche, antropologiche e spicologiche, si attesta nella tesi di fondo che vede nella vita mistica il concretizzarsi della vocazione fondamentale di ogni uomo. Avvalendosi di una maturata riflessione che in questi ultimi decenni ha raccolto la imponente disamina storico-tematica intorno alla mistica, il Dizionario, offre il suo frutto migliore nella impostazione dei lemmi e nel giusto equilibrio tra informazione e interpretazione. In particolare i suggerimenti dati per una lettura sistematica e tematica delle voci (pp.11-15) rivelano -oltre il prezioso aiuto didattico- che la scelta di fondo di cui rende ragione l'intero lavoro è il compito della teologia mistica nell'enucleare una riflessione critica intorno all'esperienza mistica. Nell'indicare che la mistica è esattamente la presa di coscienza dell'esperienza della comunione interpersonale tra Dio e l'uomo, ci si sofferma nel rivendicare una prospettiva specificatamente "mistica" nel raccogliere le componenti di tale esperienza. Così, senza dimenticare la possibilità di varie mistiche e la necessità di una dimensione ecumenica, il Dizionario si dispiega nel proporre un itinerario che dopo aver chiarito e definito ambito e contenuti propri della mistica cristiana in senso stretto, collegandovi la necessaria informazione generale di paesi, esperienze e scrittori mistici, si dilunga provvidamente nell'illustrare che l'esperienza mistica ha la sua valenza cristiana nel sottolineare la scoperta consapevole dell'esperienza del Dio di Gesù Cristo. Decisamente si propone, in un largo clima spirituale, la riflessione intorno al compimento del mistero di Cristo nell'uomo che integralmente, guidato dallo Spirito Santo nello sciegliere l'assoluto di Dio, è portato verso una autentica umanizzazione e divinizzazione. E' questa insistenza sul vissuto cristiano che rende pregievole il presente Dizionario e lo qualifica come uno strumento di lavoro al quale fare riferimento. L'esame della realtà intradivina che entra in rapporto con l'uomo e il suo mondo si avvale di un lessico che continuamente si sforza di considerare i temi e i problemi della struttura dell'esperienza mistica in modo pertinente e comprensibile. Si trattano tutti i temi storici e ormai classici della mistica che viaggiando in variazioni di significato e di area (ascetica, morale, teologica, spicologica e spirituale) possono rendere un servizio al lettore che con impegno vive la sua reale esistenza senza dover ricorrere ad alienazioni o sublimazioni spiritualistiche; senza dover fuggire da impegni concreti che giustamente investono la ferialità della vita. Ai curatori va riconosciuto il merito di aver maturato una visione della mistica cristiana a fronte di decenni di vero pensiero e viva discussione e di aver, altresì, coinvolto tanti studiosi in un lavoro che consapevolmente comporta enormi rischi e non solo di classificazione della mistica cristiana o delle varie mistiche. A fronte di gravi e grandi problemi si è inteso ripercorrere un iter storico che reso robusto dalla continua verifica con la Scrittura, con il Magistero e la grande tradizione teologica, propone suggerimenti per ispirare e valorizzare il presente. Tra gli innumerevoli pregi del lavoro è degno di nota la decisa scelta di privilegiare la comprensione più che l'erudizione. In tal modo al lettore di un vasto pubblico viene offerto non solo la giusta dose di dati per la comprensione dell'argomento o dell'autore trattato, ma anche gli stumenti per collocare la notizia all'interno di un ambito storico-tematico di più vasto respiro. Si possono discutere qua e là alcune scelte praticate nel lavoro e relative alla non presenza di qualche autore o di qualche voce tematica. Si può anche discutere sulla opportunità di aver dato più o meno spazio a determinate esigenze. Queste, però, non sono annotazioni negative e non meritano neanche la menzione specifica relativa ad una qualche voce. Pare più opportuno manifestare timidamente che il pregio del Dizionario consistente nel rivendicare una prospettiva eminentemente "mistica" nel trattare l'esperienza mistica sia suggestionato da una metodologia e da una visione spiccatamente teologica. Sarebbe opportuno approfittare della pubblicazione del Dizionario per spingere più a fondo il confronto sul senso e significato di mistica. In tal senso questa edizione svolge un ruolo positivo quando ci fotografa risultati raggiunti e scelte operate nel campo più generale della "spiritualità" che abbisognano ancora di chiarimento. Basterà per cominciare interrogarsi sul valore della testimonianza (= testi) mistica cristiana per enucleare il lavoro che essenzialmente resta da fare. Potremo notare forse che sono diversi e vari i temi che noi consideriamo mistici, ma che tali non sono considerati da coloro che di Dio hanno esperienza diretta e passiva della sua presenza. Sarà ancor più lodevole l'apparizione del presente Dizionario di mistica se saprà stimolare l'approfondimento di ciò che ha recensito con perizia e indubbie capacità di sintesi. Così mentre ne consideriamo l'equilibrato intento di informare sulla male interpretata mistica cristiana e tanto sospetta nella cultura dominate di oggi, raccomandiamo la lettura del Dizionario a quanti vogliono usufruire di informazioni scientifiche e a quanti sono impegnati nella scoperta del senso ultimo della loro esistenza.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster