Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Boni Domenica 15 dicembre 2019
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto Boni Andrea , Recensione: F. Iannone, Il capitolo generale. Saggio storico-giuridico , in Antonianum, 64/2-3 (1989) p. 682-683 .

Il presente lavoro si colloca nel vasto campo della ricerca e del rinnovamento della vita religiosa (consacrata), promosso dal Concilio Ecum. Vaticano II: si tratta del primo lavoro, a carattere monografico, sull'istituto giuridico del capitolo generale, dopo la promulgazione del nuovo Codice di Diritto Canonico (1983).

L'avvenuta promulgazione del nuovo Codice di Diritto Canonico (ul­timo atto del Concilio Ecum. Vaticano II) ha impresso un nuovo interesse culturale anche all'istituto del capitolo generale, che già Paolo VI nel motu proprio Ecclesiae Sanctae (II, 6) del 1966, indicava come il centro propulsore del rinnovamento di tutti gli istituti religiosi.

Nel lavoro, la natura giuridica e la potestà del capitolo generale assumono una posizione di preminenza, ma anche gli altri aspetti del capitolo generale conseguono lo spazio che loro compete.

Nella nuova ottica dell'interpretazione della legislazione canonica (bi­blica, teologica e giuridica), la problematica viene continuamente ricon­dotta alla sua matrice di ordine teologico e storico, onde l'interesse giuridico e la semantica giuridica non prevalgano sui valori morali che sono alla base della vita religiosa.

Per cogliere tutta la portata della normativa canonica vigente, il lavoro indaga prima di tutto sull'origine e sullo sviluppo storico dell'isti­tuto capitolare (cap. primo), per poi passare a trattare della natura giuridica del capitolo generale (cap. secondo), dei suoi compiti (cap. terzo), della sua potestà (cap. quarto) e della sua composizione (cap. quinto). Nell'ultimo capitolo del suo lavoro (cap. sesto), l'Autore tenta una valu­tazione dell'accoglimento dell'istituto capitolare canonizzata dal nuovo Codice di Diritto Canonico (e. 631) nelle rinnovate costituzioni di un rappresentativo numero di istituti religiosi.

L'impostazione metodologica del lavoro è ineccepibile e la problema­tica suscitata dalla trattazione del tema è dominata dall'Autore con auto­rità scientifica (sintesi selettive e contributi personali).

Anche se la problematica che è propria del capitolo generale non consente di essere estrapolata dall'insieme della più vasta problematica che grava su tutta la vita religiosa, per cui la soluzione di un problema è condizionata dalla soluzione di mille altri problemi, questo lavoro sul capitolo generale pone nella debita luce uno dei cardini vitali dell'orga­nizzazione comunitaria della vita religiosa.

Esplorato il campo di lavoro, ci auguriamo che il giovane Autore voglia continuare nello studio della vita religiosa per restituire alle sue strutture portanti la genuinità della loro istituzione, nel rispetto dei va­lori di ordine biblico, teologico e giuridico, che sono propri della vita religiosa.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster