Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Vazquez Janeiro Martedì 22 ottobre 2019
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto Vazquez Janeiro Isaac , In memoriam Agostino Amore OFM (1916-1982), in Antonianum, 58/2-3 (1983) p. 517-518 .

Nelle prime ore del giorno 17 dicembre 1982 il Signore chiamava da questo mondo il P. Agostino Amore.

Alla mesta notizia aggiungeremo qui soltanto alcuni cenni sulla vita e sulla attività scientifica e letteraria del compianto confra­tello. Rimandiamo per una bio-bibliografia più completa alla Miscel­lanea che sta per uscire nella "Bibliotheca Pontificii Athenaei Anto-niani", ove il lettore troverà pure ben 23 studi su la Chiesa primitiva, l'archeologia, la liturgia e l'agiografia, con cui altrettanti noti specialisti di diverse nazioni hanno voluto rendere testimonianza, in memoriam, allo scienziato e all'amico.

P. Agostino (Filadelfo) Amore nacque il 6 luglio 1916 in Lentini, provincia di Siracusa (Sicilia); professò la Regola francescana il 19 novembre 1932 e fu ordinato sacerdote il 29 luglio 1940.

Era in possesso di tre titoli di dottore: in S. Teologia (Sezione Storica) nel Pontificio Ateneo Antoniano, 1944; in Archeologia Cristiana, nel Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, 1948; in Lettere clas­siche, nell'Università di Roma, 1956.

Al Pontificio Ateneo Antoniano, dal 1948 fino alla morte, fu professore di Storia della Chiesa antica, di Liturgia, di Patrologia; Decano della Facoltà di Teologia, 1959-1963; Prefetto degli Studi, 1963-1966; Rettore Magnifico, 1966-1969; Direttore della rivista An-tonianum 1958-1966.

Presso la Santa Sede fu nominato membro della Pontificia Com­missione di Archeologia Cristiana, 1961; Consultore nella Sezione Storica della S. Congregazione dei Riti, 1963; Consultore del Con-silium ad exequendam Constitutionem Liturgicam e Presidente del Coetus VI, per le lezioni agiografiche, 1964; Sotto-promotore della Fede aggiunto, nella S. Congregazione dei Riti, 1965; il 13 maggio 1975, con biglietto della Segreteria di Stato di Sua Santità è stato nominato Relatore Generale dell'Officio Storico-agiografico presso la Congregazione per le Cause dei Santi; l'il ottobre 1980 Sua Santità Giovanni Paolo II lo insignì con la Croce « Pro Ecclesia et Pontifice ». P. Amore svolse la sua attività scientifica e letteraria su quattro rami delle scienze sacre:  la Storia della Chiesa primitiva e antica, l'Archeologia Cristiana, l'Agiografia, la Liturgia. I suoi innumerevoli articoli sono da ricercare in riviste o collezioni ben note, come, ad es., in Antonianum, Enciclopedia Cattolica, Bibliotheca Sanctorum. Crediamo di rendere un servizio utile a molti lettori nell'elencare alcuni dei titoli di monografie apparse in forma autonoma:

  • De primordiis religionis christianae in Sicilia (Roma 1945).
  • S. Marciano di Siracusa. Studio archeologico-agiografico (Spi-cilegium Pontificii Athenaei Antoniani, 12; Roma 1958).
  • B. Matthaei Agrigentini Sermones varii (Roma 1960).
  • Storia della Chiesa. Origini e sviluppo della Chiesa primitiva (Roma 1969).
  • / martiri di Roma (Specilegium Pontificii Athenaei Antoniani, 18; Roma 1975).

Le ricerche scientifiche del P. Amore ebbero un unico scopo: conoscere e fare conoscere in forma chiara e critica la santità della Chiesa: nelle sue strutture, nei suoi riti, nei suoi uomini. Molte volte nella sua vita P. Amore avrà ringraziato il Signore recitando quei versi di papa Damaso, che egli conosceva bene:

Grates (Criste) tibi refero, spes vita honorum, qui mini rite m... donasti noscere sancta ac superare malos regni caelestis amore (x).

E quando proprio negli ultimi giorni le sue dita ormai irrigidite non potevano reggere più la matita per correggere l'ultima causa dei Santi, P. Amore pregò ancora il Signore forse con gli ultimi versi del suddetto Epigramma damasiano:

Fac. rogo quaeso, deus, sine me compiere beata, et tua quae cupio fac gaudia cernere sancta (?).

Questa è pure la nostra preghiera, e speriamo sia anche quella dei nostri lettori, per il compianto confratello e amico.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster