Inizio > Rivista Antonianum > Articoli > Martedì 31 marzo 2020
 

Rivista Antonianum
Informazione sulla pubblicazione

 
 
 
 
Foto , Libri nostri: Noscere sancta. Miscellanea in memoria di Agostino Amore OFM (t 1982), a cura di Isaac Vāzquez Janeiro OFM. Volume I: Storia della Chiesa, Archeologia, Arte. Volume II: Liturgia, Agiografia , in Antonianum, 61/1 (1986) p. 201-202 .

Il 17 dicembre 1982 moriva a Roma il P. Agostino Amore, Relatore Generale dell'Officio Storico-agiografico presso la Sacra Congregazione per le Cause dei Santi, nonché professore presso il Pontificio Ateneo Antoniano, nel quale aveva ricoperto diverse cariche. Egli « mise tutta la sua vita e la sua instancabile attività al servizio di una vocazione che non fu che quella — per definirla con due parole di damasiana memoria — di «noscere sancta»: conoscere, mediante uno studio serio e critico, la vera santità della Chiesa nelle sue strutture, nei suoi figli, nei suoi riti; e farla conoscere ad altri attraverso innumerevoli e coraggiose pubblica­zioni » (« Presentazione », p. 8).

In memoria di P. Amore è stata composta questa Miscellanea di studi divisa in cinque parti; nella prima parte si rievoca la sua vita, opera e personalità; nelle altre quattro parti si raccolgono 22 collabora­zioni scientifiche, dovute ad altrettanti specialisti di sette nazionalità, le quali sono distribuite secondo le quattro discipline ecclesiastiche cui il P. Amore dedicò più attenzione. Nell'impossibilità di offrire il sunto dei singoli contributi, ne  segnaleremo  soltanto gli  autori  e i  titoli.

Volume I

I. Vàzquez Janeiro, « Presentazione », 7-9. Parte Prima: Il P. Agostino Amore. - I. Vàzquez Janeiro, « La vita e le opere di Agostino Amore (1916-1982)», 13-45; A. Amore (t), «Verbali delle Arunanze della Società dei Cultori dell'Archeologia Cristiana (a. 1957) », 47-50; Card. Pietro Pa-lazzini, « Omelia tenuta ai Funerali di P. Agostino Amore », 51-54; G. Car­dandoli, « Il P. Agostino Amore, La Storia a servizio della Fede », 55-58;

P. Molinari, « Parole di introduzione alla Messa di Trigesimo », 59-60; I. Venchi, « Ricordi e riflessioni su P. Agostino Amore », 61-62.

Parte Seconda: Studi sulla Chiesa nel N.T. e nella storia. — M. Conti, « Il culto in spirito e verità », 65-93; F. Manns, « Une tradition liturgique sous-jacente a Gal 3,28 », 95-100; Z.I. Herman, « La nuova creatura. Ri­flessioni esegetiche su Gal 6,15 alla luce dei testi paralleli », 101-128; C. Migliazzo, « Il significato della porta in Apocalisse 4,1 », 129-186; Adi-nolfi, « La deontologia stoica di Jerocle e il codice domestico di 1 Pt », 187-206; B. Alaimo, « Il digiuno nella Chiesa antica », 207-244; S.M. Gozzo, « Due sermoni inediti del Beato Matteo di Agrigento (sec. XV) », 245-281; J. Garcia Oro, «Las constituciones de los Reyes Católicos para la Capilla Real de Espana », 283-326.

Parte Terza: Studi su Archeologia e Arte. — U.M. Fasola, « Forme strutturali e architettoniche singolari della Catacomba di Via Anapo », 327-344; M. Piccirillo, « I battisteri bizantini di Giordania », 345-356; V. Saxer, « Jalons pour servir à l'histoire du eulte de l'archange Saint-Michel en Orient jusqu'à l'mconoclasme », 357-426; A. Recio Veganzones, « S. Valentino di Terni nell'iconografia antica pittorica e musiva di Roma », 427-445; B. Bagatti, « La formella dei "magi" di Bonanno da Pisa (e. 1180) », 447-450; D. Baldoni, «Il Beato Angelico liturgista», 451-456.

Volume II

Parte Quarta: Studi su Liturgia. — L.G. Spàtling, « Die Bedeutung der Consuetudines Fructuarienses fìir die Liturgiegeschichte », 9-18; E. Caruana, « The Problem of the Sanctoral in the Carmelite Rite after the Council of Trent until 1672 », 19-35; T.L. Colombotti, « Il mistero della Redenzione celebrato nella Santa Chiesa di Milano », 37-68; S. Agrelo, « "Celebrare". Desde la liturgia al derecho », 69-97.

Parte Quinta: Studi su Agiografia. — A. Domingues de Sousa Costa, « Studio critico e documenti inediti sulla vita del Beato Amedeo da Silva nel quinto centenario della morte », 101-360; I. Vàzquez Janeiro, « "Nemo publice venerari praesumat". Parecer inèdito de fray Juan de Rada (t 1608) sobre el culto debido a los Siervos de Dios », 361-384; E. Boaga, « Le alterne vicende di un processo di beatificazione. Il caso della Serva di Dio Suor Rosa Maria Serio », 385-428; N. Del Re, « Il Venerabile Giorgio da Augusta OFMCap e il principe Gaetano Boncompagni Ludo-visi », 429-440.


 
 
 
 
 
 
Martín Carbajo Núñez - via Merulana, 124 - 00185 Roma - Italia
Questa pagina è anche attiva qui
Webmaster